Mazara, furto del quadro della Madonna del Paradiso, condannato il ladro

Il Tribunale di Marsala ha condannato Gaetano Fasulo classe ’74, di Castelvetrano che assieme ad altri due complici si era introdotto nel 2012, nella parrocchia del Cristo Re di Mazara del Vallo per rubare il quadro antico della Madonna del Paradiso. Le telecamere avevano però ripreso tutto e hanno messo gli inquirenti sulle loro tracce. Il processo si è svolto con il rito abbreviato su richiesta dell’avvocato Tiziana Favoroso del Foro di Marsala. La richiesta del Pm Calò era di otto mesi e 300 euro di multa, contestando anche la recidiva. Il giudice Bruno Vivona ha aumentato la pena condannando Fasulo a un anno e 300 euro di multa.