Favignana, rinvio a giudizio per il sindaco Pagoto

E’ accusato di abuso il sindaco di Favignana Giuseppe Pagoto e per questo rinviato a giudizio assieme ad altre cinque persone, il capo dell’Ufficio tecnico comunale, l’ingegnere Pietro Vella, il geometra Leonardo Santamaria, il funzionario Girolamo Manuguerra e poi i rappresentanti dell’associazione Vela Latina, Stella Basciano e il finanziere Tonino Sposito. Il funzionario Manuguerra è accusato anch’esso di abuso d’ufficio, mentre l’ingegnere Vella e il  geometra Santamaria sono accusati di falso. Per Sposito e Basciani l’accusa è di truffa. Le indagini della sezione di Pg della Guardia di Finanza della Procura, sono scattate nel 2015 a seguito di alcuni articoli di giornale che parlavano di contributi irregolarmente riscossi dall’associazione “vela latina” che organizza regate. La guardia di finanza ha approfondito la questione e ha scoperto le anomalie contestate adesso sia a Pagoto che agli altri. Nello stesso procedimento vengono contestate anche la realizzazione di opere abusive