Castellammare del Golfo, un custode giudiziario per la Tonnara di Scopello

1399

Il Tribunale civile di Trapani ha sottoposto a sequestro i beni mobili e immobili della proprietà della Tonnara. La gestione del bene è stata affidata ad un custode giudiziario che, avrà il compito di amministrare le attività per conto di tutti i proprietari. La sentenza è subito esecutiva

Il provvedimento riguarda il contenzioso sorto tra gli stessi proprietari dell’immobile. Alcuni di loro avevano presentato un esposto contestando le attività svolte dalle due società che operano nella tonnara che hanno continuato a svolgere eventi, organizzazione di matrimoni e visite alla struttura. Ora sarà il custode giudiziario ad occuparsi dei servizi offerti.

Non c’è pace per la tonnara di Scopello che è anche oggetto di contenzioso con il Comune di Castellammare del Golofo, anche se l’immobile è privato e non esistono particelle catastali del demanio pubblico.

L’amministrazione voleva creare un accesso pubblico al sito regolamentato dalla sovrintendenza, ma l’accorda tra privato e Comune non si è mai concretizzato e per questo l’amministrazione comunale di Castellammare del Golfo ha fatto un nuovo ricorso al Cga.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.