Pestato a sangue per due euro, trapanese aggredito mentre torna a casa

La vittima è un trapanese di 38 anni. Stava tornando a casa nei pressi della strada che porta verso Erice quando è stato avvicinato da tre giovani di colore che gli hanno chiesto due euro. Alla risposta negativa dell’uomo, lo hanno aggredito e picchiato lasciandolo esanime a terra e facendo perdere le proprie tracce. L’uomo è stato soccorso e portato in ospedale dove i medici del nosocomio trapanese Sant’Antonio Abate gli hanno riscontrato la frattura del naso e la frattura scomposta dello zigomo ed è stato sottoposto ad una visita oculistica specialistica a Palermo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.