Il circolo di Sinistra Italiana di Mazara del Vallo vicino a Fundarò

Il circolo di Sinistra Italiana di Mazara del Vallo “Pio La Torre”, attraverso il suo coordinatore Alessandro Evola, trasmette profonda solidarietà all’amico Massimo Fundarò, componente della direzione nazionale di Sinistra Italiana, ex parlamentare, per l’atto intimidatorio subito. Fundarò, è stato il destinatario di cinque biglietti listati a lutto (uno per ogni componente della sua famiglia), infilati sotto la porta di casa. Nei giorni scorsi, Fundarò aveva anche ricevuto delle telefonate dove si avvertiva d sottofondo una marcia funebre.
Queste le parole espresse da Alessandro Evola: “A nome del Circolo di Sinistra Italiana  “Pio La Torre”  di Mazara del Vallo esprimo vicinanza e piena solidarietà all’amico e compagno Massimo Fundarò, componente della direzione nazionale di sinistra italiana, per il vile e vergognoso atto di intimidazione subito. Siamo accanto a Massimo per dire no a qualsiasi forma di sopraffazione. Sperando che al più presto si faccia luce su tutta questa gravissima vicenda invitiamo  Massimo e tutti i siciliani onesti a proseguire nel proprio impegno per continuare ad affermare la legalità in questa terra meravigliosa”.