Trapani, Fazio resta ai “domiciliari” ma la campagna elettorale continua

336

Confermati per  Mimmo Fazio, accusato di corruzione nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Palermo “Mare Monstrum”, gli arresti domiciliari. Così si è pronunciato il Gip del Tribunale di Trapani dove è stata trasferita per intero la vicenda che riguarda la posizione del deputato regionale e candidato sindaco del capoluogo. Le sole dimissioni presentate da Fazio da componente della commissione parlamentare Ambiente e Trasporti sono state ritenute insufficienti ad eliminare i pericoli di inquinamento delle prove e reiterazione del reato. Inoltre il giudice, su richiesta della Procura, ha contestato un nuovo fatto che attesterebbe la corruzione e il traffico di influenze, cioè pressioni esercitate per favorire la Liberty Lines utilizzando il proprio incarico parlamentare. A coordinare l’indagine a Trapani sono il procuratore aggiunto Ambrogio Cartosio e il pm Franco Belvisi.

Dopo la decisione del Gip, i candidati delle liste a sostegno di Fazio hanno ribadito la loro volontà a proseguire la campagna elettorale.

Di seguito la nota del coordinamento politico del comitato elettorale

“I tempi si allungano ancora, in attesa dell’interrogatorio di Mimmo Fazio innanzi al GIP; ma la convinzione che Fazio chiarirà la sua posizione e l’impegno dei candidati non vengono meno. L’inaspettata decisione dei giudici, nel merito della quale non entriamo per quel rispetto istituzionale che proprio Fazio ci chiederebbe per primo, rafforza in tutti noi il convincimento che è necessario un supplemento di vigore politico per far comprendere la solidità del programma amministrativo che candidati delle liste e candidato sindaco avevano immaginato insieme per rilanciare la città di Trapani, per restituirle la dignità sottrattale da trascuratezza e abbandono.

Questa sera amici, elettori e simpatizzanti che avevano affollato il comitato di via Viriglio per una ordinaria riunione politico elettorale hanno appreso la notizia con iniziale mestizia, ma con altrettanta energia e con applausi hanno salutato gli interventi dei candidati che con forza hanno ribadito che non lasceranno il campo del confronto democratico e che sosterranno fino alla fine la proposta amministrativa ed il candidato Mimmo Fazio.

La conclusione dell’incontro è stata uno spontaneo passa parola tra i candidati ed i sostenitori: io ci sono. Noi ci siamo con l’amore di sempre, con più forza di prima”.

Francesco Salone,

Diego Di Discordia,

Girolamo Marino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.