Trapani, Udi e associazioni abbelliscono aiuola vicino Palazzo di Giustizia

Si sono dati appuntamento sabato alle 16.30 in via XXX Gennaio. L’Unione Donne in Italia assieme alle associazioni trapanesi Italia Nostra, Leo Club, AUSR, Kiwanis Erice, Agorà, Trapani per il Futuro, Unitrapani, ANMIC, Codici, Badia Grande, Global Services Mobility, Solidalia, e “Mare Dentro”, effettueranno  la riqualificazione dell’aiuola posta davanti il parcheggio del Tribunale. Un gesto simbolico nel “luogo della legalità e della Legge per eccellenza”. “Ogni associazione- spiega la referente Valentina Colli- porterà una piantina di rosmarino da dedicare ad un uomo/donna che si è occupato della Legalità e del contrasto alla mafia. Tutti insieme, dedicheremo un albero di ulivo alla memoria di S.E. Fulvio Sodano, Prefetto di Trapani. Anche grazie alla presenza dell’on. Davide Mattiello della Commissione Parlamentare Antimafia, intendiamo affermare che questa Città debba pretendere una politica le cui precondizioni siano onestà e trasparenza, che non siano abdicabili nè derogabili: per questo chiederemo agli aspiranti amministratori di sottoscrivere pubblicamente il documento di autoregolamentazione della Commissione Antimafia. Noi – prosegue Colli- non vogliamo trovare un posto in questa società, ma creare una società in cui valga la pena trovare un posto : vogliamo che i nostri giovani trovino ispirazione nelle parole di Mauro Rostagno, non negli slogan di un sistema politico, culturale e sociale che tutto giustifica e normalizza, tramutando le speranze in clientele.