Amministrative Trapani, Mimmo Fazio torna a “pedalare”

Un susseguirsi di appuntamenti elettorali, incontri e strette di mano con i cittadini. E’ tornato in pista Mimmo Fazio, candidato a sindaco di Trapani, dopo la revoca degli arresti domiciliari disposti dal Gip di Trapani. Si è catapultato negli appuntamenti con gli elettori che lo hanno visto impegnato, ieri sera, nella piazza della frazione di Palma, dove ha tenuto un comizio davanti ad un folto gruppo di cittadini.

Nel pomeriggio invece aveva partecipato ad una pedalata per le vie della città, assieme a diversi  simpatizzanti e ai candidati al consiglio comunale delle cinque liste civiche a suo sostengo. “Impossibile ignorare quanto accaduto- si legge in una nota pubblicata sul sito www.faziosindaco.it   ma lo spirito combattivo dei candidati non è venuto meno. La comitiva è partita dal Comitato di via Virgilio per un giro per le vie di Trapani, con breve sosta ristoratrice per un gelato in centro storico. Non c’è la spensieratezza dell’inizio della campagna elettorale ma non manca la consapevolezza che la partita è tutta da giocare e che gli unici arbitri saranno gli elettori trapanesi”.

Sabato sera infine, Fazio, dopo un incontro nel suo comitato elettorale, aveva girato a piedi per le vie del centro storico assieme ad alcuni candidati e suoi fedelissimi. “Tante le persone che lo hanno fermato ed incoraggiato ad andare avanti- come si può leggere nella sua pagina facebook – A tutti Fazio ha assicurato che continuerà la sua campagna elettorale, fino all’ultimo giorno, cercando di recuperare il tempo che non ha potuto spendere nell’incontrare i suoi concittadini e a illustrare il programma”.

In quest’ultima settimana di campagna elettorale, Fazio terrà un comizio ogni sera.

Mimmo Fazio è indagato per corruzione e traffico di influenze nell’ambito di un’inchiesta sui trasporti marittimi in Sicilia che ha coinvolto anche l’armatore Ettore Morace.