lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeCronacaMafia, Cutrò sollecita Lucia Riina a far collaborare il padre con la...

Mafia, Cutrò sollecita Lucia Riina a far collaborare il padre con la giustizia

Il presidente dell’Associazione nazionale testimoni di giustizia, Ignazio Cutrò si è rivolto alla figlia del boss corleonese Totò Riina, Lucia, affinché solleciti il padre a collaborare con la giustizia. La donna era stata negli ultimi giorni protagonista di un’accesa polemica in quanto le avevano rifiutato il bonus bebè a cui lei avrebbe avuto diritto e aveva dichiarato ai giornali di essere pronta a rinunciare alla cittadinanza italiana perché offesa da un comportamento denigratorio perpetrato nei suoi confronti a causa della “scomoda” parentela. “Chieda cortesemente a suo padre di collaborare pienamente con la magistratura, così almeno avremo meno di un milione di problemi”. Con queste parole Ignazio Cutrò ha sollecitato Lucia Riina.

Articoli Correlati

1 commento

  1. perche fare collaborare il padre?Lucia ha niente ha vedere con suo padre,elle aveva 10 anni quando suo padre capturo,e che ha fa il male “LUCIA RIINA”?e il baby!non so ce che ha fatto TOTO RIINA,ma comunque Giustizia si vendica sui suoi figli,non e bene!Lucia RIINA e citadino Italiana-Siciliana,a il diretto al bonus baby,come tutti altri signora Italiani

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

ULTIME NEWS