Orrù: “Grillo eversivo specula su pelle dei Trapanesi”

“Grillo eversivo specula su pelle dei Trapanesi, gioca la sua partita devastante ai danni dei cittadini solo per fare gli interessi del M5S e soffiare sul fuoco dell’antipolitica e contro le istituzioni”. Lo dice la senatrice del Pd Pamela Orrù commentando l’appello a non votare, domenica prossima a Trapani, per il solo candidato sindaco rimasto al ballottaggio che il leader del Movimento 5 stelle ha lanciato.
“Quello che Grillo omette nel suo appello eversivo a non votare, infatti – aggiunge l’esponente del 
Pd – è che in quel caso tutto andrebbe in mano ad un commissario, costretto a svolgere solo l’ordinaria amministrazione. In soldoni, il Comune di Trapani non verrebbe governato ma si gestirebbe solo l’ordinario, a tutto danno dei Trapanesi. Noi diciamo, invece, di andare a votare, e di votare in tanti, perché in gioco c’è il futuro della nostra città”.
“Partecipare attivamente alle elezioni – conclude Orrù – è un diritto ed un dovere e democrazia non è una parolaccia, come sostiene Grillo, che pensa all’uomo solo, cioè se stesso, al comando. Sono certa che i Trapanesi non lasceranno cadere l’opportunità di domenica 25 per rilanciare la città”.