Marsala, oggetto non identificato nelle acque dello Stagnone

“Tra le offerte turistiche dello Stagnone, nel tratto antistante la Villa Genna, c’è un rifiuto ingombrante che attende di essere rimosso. Da chi ? Forse da Eolo quando una forte sciroccata lo dirotterà altrove”.

Parole amare e piene d’amore. Un nostro affezionato lettore, lo stimato professor Elio Piazza, da sempre attento osservatore della nostra realtà, ci ha mandato stamattina una mail con queste parole e con questa foto che non ha bisogno di essere commentata. E’ molto eloquente infatti questo rifiuto ingombrante che offende una della più belle zone della nostra città, la laguna dello Stagnone, un luogo magico che attrae turisti e che li respinge con la volgarità incomprensibile della sporcizia, dell’incuria, dell’abbandono in cui versa da tempo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.