sabato, Ottobre 1, 2022
HomePoliticaAlcamo. Si dimette l'assessore Saverino

Alcamo. Si dimette l’assessore Saverino

Si è dimessa Nadia Saverino, l’Assessore ai Servizi Sociali, Politiche Giovanili, Sport,
Servizi Demografici del Comune di Alcamo.
“Una scelta, scrive l’ex assessore,  valutata insieme al Sindaco, dopo un anno di approfondita conoscenza verso le problematiche ed esigenze della città, e a cui seguirà una rimodulazione delle deleghe. Ho affrontato quest’anno con passione e dedizione, svolgendo l’incarico che mi è stato affidato, dedicandovi la totalità del mio tempo, sottraendolo ai miei doveri familiari e professionali. Per quanto riguarda, in particolare, la delega ai Servizi Sociali – prosegue Nadia Saverino -, sono convinta che è stata fatta una buona programmazione che permetterà, in questo momento di passaggio, di poter comunque portare avanti ciò che è stato progettato e programmato. Ritengo conclusa la mia esperienza di portavoce ma non quella di cittadino attivo all’interno del territorio, continuando ad appoggiare il progetto e a condividere gli obiettivi che, nonostante le tante difficoltà, quest’amministrazione continuerà a portare avanti. Ringrazio gli Uffici del Comune di Alcamo – continua  – per il supporto umano e professionale che mi hanno dimostrato nel corso di questa mia esperienza di portavoce del Movimento 5 Stelle nelle Istituzioni Pubbliche. Porto con me una nuova consapevolezza maturata in questo anno: le idee camminano sulle gambe delle persone che, ogni giorno, si spendono, anche al di la di ciò che viene loro richiesto per il bene della Città. Alcuni si sono dimostrati più pronti a comprendere lo spirito di cambiamento culturale di cui è portatrice questa Amministrazione altri, invece, si sono dimostrati più restii. Ma sono fiduciosa che, con il tempo, tutti, e con ciò intendo anche la cittadinanza, possano con coraggio e fiducia intraprendere un nuovo percorso di vera e profonda rivoluzione culturale che porti Alcamo ad intraprendere un reale cambiamento. Mi preme rappresentare al Sindaco  – conclude – la mia più profonda stima e gratitudine per la fiducia accordatami che mi ha consentito di servire, con responsabilità e abnegazione, la mia Città. Rimarrò a sostegno e a disposizione dell’Amministrazione con la stessa motivazione che ho profuso nell’ultimo anno”.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments