Trapani, presentato il nuovo libro di Enzo Tartamella

“Ho un sogno che mi sta sognando” è il titolo dell’ultimo libro del giornalista e scrittore Enzo Tartamella  presentato oggi pomeriggio nell’incantevole location sul mare “Ai Mulini Resort”. I lavori sono stati moderati da Angelo Morello, giornalista e collega di Tartamella per decenni al Giornale di Sicilia, ed introdotti dalla professoressa Rosa Maria Bucellato Dentici. Ad Alba Figlioli e Michele Fundarò è stata affidata la lettura di alcuni brani.

Il volume affronta il tema del cancro, termine forte, utilizzato volutamente dall’autore al posto della parola tumore, che appare più leggero e “sopportabile”, proprio per rappresentare lo stato emotivo e la differenza tra chi ne parla e chi, invece, lo ha addosso.

Tra realtà e finzione, il libro, mediante le storie di tre protagonisti, è una riflessione sulla vita- trae spunto dal detto: “abballa fino a che c’è a musica”-, sulla necessità di sorridere anche quando le cose non vanno per il verso il giusto, perché quando ci si imbatte nella malattia, nel cancro, tutto assume una valenza diversa, ad iniziare dal tempo. La sofferenza porta anche un ateo ad interrogarsi sull’esistenza dell’aldilà- ha sottolineato l’autore.

Enzo Tartamella, decano dei giornalisti trapanesi, ha raccontato un po’ della sua vicenda personale attraverso le storie di alcune persone con le quali, per vicissitudini analoghe, ha trascorso del tempo “in attesa” nelle corsie degli ospedali.

Un libro diverso rispetto agli altri in cui Tartamella, da esperto cronista e uomo di cultura, raccontava in maniera oggettiva fatti, vicende e personaggi storici  della nostra terra; delle pagine che serviranno sicuramente al pubblico a capire e conoscere meglio anche l’uomo, Enzo.

Tante le persone presenti alla presentazione del libro, anche molti colleghi giornalisti più o meno giovani, molti dei quali sono stati formati proprio da lui e che sicuramente, nel corso degli anni, hanno conosciuto il suo essere autorevole e amorevole allo stesso tempo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.