Rapina a centro scommesse, due arresti a Siracusa

I militari della Guardia di Finanza, nelle prime ore di questa mattina, hanno arrestato due uomini, accusati di aver commesso, il 29 febbraio del 2016, una rapina ad un centro scommesse di Siracusa.

I due arrestati sono: Francesco Fava, classe 1974, e Marco Pugliara, classe 1975, entrambi di Siracusa, i quali vanno ad aggiungersi all’arresto di Carmelo Innorcia, altro complice arrestato in flagranza di reato. Nello specifico, nel febbraio del 2016, i finanzieri di Siracusa intervenuti sul posto, dopo un inseguimento, avevano tratto in flagranza di reato Carmelo Innorcia, trovato in possesso del borsello del rapinato con all’interno 6.500,00 €, mentre un’altro complice era riuscito a far perdere le tracce. Scattate le indagini, l’acquisizione dei filmati presenti nei sistemi di videosorveglianza del luogo della rapina, hanno permesso di risalire all’altro complice, ovvero Francesco Fava. Il successivo controllo dei tabulati telefonici, ha infine permesso di acquisire elementi di prova tali da evidenziare la partecipazione anche di Marco Pugliara, uno spacciatore già arrestato a luglio dello scorso anno e ritenuto  il basista dell’operazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.