Trapani, nuovo guasto alla fognatura. Interdetta balneazione

La storia si ripete ma questa volta sono stati due i cedimenti alle condotte di adduzione che dalla stazione di sollevamento di via Marsala portano i reflui all’impianto di depurazione consortile. Il primo è avvenuto ieri attorno alle 19-30 e l’altro questa mattina intorno alle 2. Lo scoppio ha comportato la necessità di attivare la procedura di emergenza con scarico a mare. Il commissario straordinario ha così emesso l’Ordinanza  che vieta la balneazione nella Litoranea Dante Alighieri e precisamente nel tratto di costa compresa tra la palestra Dante Alighieri e l’Ex. Stabilimento Tipa.

Come primo intervento si è proceduto alla chiusura del tratto stradale in prossimità dell’autoparco comunale sito in via Libica. Successivamente, a seguito di sversamento di liquami dalla condotta in mare nel tratto di costa compreso tra la via Nino Bixio e l’ex Stabilimento Tipa si è proceduto con personale della polizia municipale a delimitare l’arenile avvisando i bagnanti del divieto di balneazione disposto.

Dal Comune fanno sapere che sarà fatto quanto necessario per eseguire le indispensabili riparazioni con la massima sollecitudine in modo da riattivare in breve termine la fruibilità dell’arenile.