Marsala, Rodriquez (M5S): “il sindaco non risponde ai cittadini, si perde tempo a parlare di fumo fritto”

Aldo Rodriquez
“Si é svolto ieri l’ennesimo consiglio comunale senza che il sindaco e gran parte della sua giunta fossero presenti ai lavori d’aula. Durante la seduta tanti sono stati gli interventi che hanno espresso disappunto verso il menefreghismo e la mancanza di volontà a collaborare con la sala consiliare nei confronti del dottore Di Girolamo, tra i quali anche il consigliere Daniele Nuccio che pur appartenendo alla maggioranza ha mosso delle critiche oggettive”. E’ quanto dichiara – attraverso una nota stampa – il consigliere comunale di Marsala e portavoce del Movimento 5 Stelle Aldo Rodriquez, il quale poi continua: “Si evidenzia, cosa ormai di ‘normale amministrazione’, che in aula si perde tempo a parlare di ‘fumo fritto’ anziché procedere alla nomina dell’assessore sul posto vacante che fu della Cerniglia. I cittadini lilibetani – prosegue Rodriquez – continuano ad essere spettatori del teatrino che la maggioranza continua  con faccia tosta a riproporre, dove si evidenziano casi di scollamento che non fanno altro che recare danno ai lavori d’aula rimanendo sospesi nel vuoto. Siamo giunti dunque al punto di non ritorno, questa amministrazione ha ormai dichiarato, con il suo non rispondere alla cittadinanza e con il suo non presenziare alle sedute consiliari, la sua incapacità di esserci per chi aveva riposto fiducia in essa. Il tanto decantato salto di qualità promesso in campagna elettorale – conclude l’esponente penta stellato – si sta rivelando un salto nel vuoto… se il sindaco non sarà capace di uno slancio di umiltà con un’ammissione di incapacità e un conseguente ritiro sarà mia cura accompagnarlo alla porta attraverso una raccolta firme dei cittadini per dichiararne la sfiducia a dicembre”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.