Palermo, trovate ossa umane durante scavi per collettore fognario, bloccato cantiere

Si sono fermati gli scavi di via Guardione a Palermo dove si sta realizzando il collettore fognario. Sono state ritrovate ossa umane e si tratta ora di stabilire se è un ritrovamento di importanza archeologica. Secondo l’assessore alla Rigenerazione urbanistica e Urbana Emilio Arcuri, gli operai potranno tornare ben presto al lavoro dato che non ci saranno tempi di attesa lunghi. Le analisi delle ossa non impediranno lo svolgersi dei lavori del cantiere.