Trovati quadri del ‘700 rubati dalla Chiesa Madre di Aragona

Sono stati trovati dai carabinieri due quadri del Settecento trafugati quattro anni fa nella chiesa madre di Aragona. Se ne sono accorti durante una perquisizione nell’abitazione di un settantatreenne aragonese denunciato con l’accusa di ricettazione di opere d’arte ed impossessamento illecito di beni culturali appartenenti allo Stato. I quadri saranno restituiti alla Chiesa Madre di Aragona. Nel dettaglio, si tratta di un ovale, olio su tela, raffigurante il Bambino Gesù con gli strumenti della Passione, di autore ignoto, realizzato tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento. Il secondo quadro, invece, raffigura San Camilliano, l’autore è Domenico Provenzani da Palma di Montechiaro ed è datato 1780.