Incrocio pericoloso a Marsala, nessun provvedimento per evitare incidenti

L’incrocio è di quelli pericolosi ed è già stato teatro di un incidente mortale qualche mese fa (leggi qui) dove a perdere la vita fu Vincenzo Marino, bancario dipendente dell’Unicredit. Da qualche settimana, sempre nello stesso incrocio di Contrada Catenazzi e contrada Pecorume, lo specchio che dovrebbe segnalare l’arrivo delle auto a destra è rotto e anche se c’è lo Stop e le auto lo rispettano, in realtà per rendersi conto dell’arrivo delle auto ci si deve esporre troppo, manovra che diventa pericolosa se non addirittura tragica. Adesso, in piena estate questo incrocio è molto frequentato dato che si trova in prossimità della strada provinciale che porta nella spiaggia di San Teodoro. Gli automobilisti che percorrono questa strada lamentano l’assoluto stato di abbandono della zona che pecca di segnaletica e che sono lasciate al totale abbandono. Non ci resta che confidare nella buona stella?