Tragedia a Favignana, il tuffo fatale di Roberto Lipari

E’ stato fatale il tuffo nelle acque cristalline delle isole Egadi per Roberto Lipari, 41 anni, il noto assicuratore molto conosciuto in città. Era partito presto con il gommone con un gruppo di amici per festeggiare un addio al celibato a Favignana. Di fatti, trascorsa la mattinata allegramente fra tuffi e scherzi, Lipari aveva pranzato con gli amici in un ristorante dell’isola con pesce e vino bianco. Poi nel pomeriggio il ritorno sul gommone e l’ultimo tuffo prima della partenza per Marsala. Gli amici non avendolo visto tornare dopo dieci minuti hanno pensato che fosse successo qualcosa e lo hanno cercato. Lipari galleggiava sull’acqua ed era privo di sensi. Subito lo hanno caricato sull’imbarcazione e si sono diretti al porto vicino di Favignana. L’uomo però era già morto. Presentava sul corpo macchie emostatiche sintomo di congestione dovuta all’abbassamento repentino della temperatura corporea. Liapri era sposato con Elena Sala ed era genero dell’architetto Carla Giustolisi.

 

 

 

1 commento

  1. […] E’ stato fatale il tuffo nelle acque cristalline delle isole Egadi per Roberto Lipari, 41 anni, il noto assicuratore molto conosciuto in città. Era partito presto con il gommone con un gruppo di amici per festeggiare un addio al celibato a Favignana. Di fatti, trascorsa la mattinata allegramente fra tuffi e scherzi, Lipari aveva pranzato con gli amici in un ristorante dell’isola con pesce e vino bianco. Poi nel pomeriggio il ritorno sul gommone e l’ultimo tuffo prima della partenza per Marsala. Gli amici non avendolo visto tornare dopo dieci minuti hanno pensato che fosse successo qualcosa e lo hanno cercato. Lipari galleggiava sull’acqua ed era privo di sensi. Subito lo hanno caricato sull’imbarcazione e si sono diretti al… [leggi su siciliaogginotizie.it] […]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.