Arrestate tre dipendenti comunali per assenteismo

Dopo aver timbrato il cartellino per registrare la presenza negli uffici comunali, andavano a fare shopping o a sbrigare faccende domestiche abbandonando di fatto il posto di lavoro. Accusate di assenteismo sono tre dipendenti comunali di Collesano, comune in provincia di Palermo, I.D. d 31 anni, V.M. di 49 e C.C. di 44, tutte donne, bloccate subito dopo aver lasciato l’ufficio per recarsi in giro. I comportamenti scorretti delle tre dipendenti andavano avanti da tempo. Sono state portate in caserma e arrestate con l’accusa di truffa e false attestazioni.
Processate con rito direttissimo, nei loro confronti sono state disposte le misure cautelari dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.