Postina palermitana muore schiacciata dall’auto di servizio

E’ morta schiacciata dalla propria auto a cui non aveva inserito il freno a mano. Daniela Lupo, 53 anni, postina palermitana in servizio a Caneva in provincia di Pordenone dove lavorava per conto del Centro primario distribuzione della corrispondenza aveva appena depositato nella cassetta della posta di un’abitazione l’avviso di mancato recapito di una raccomandata. La donna quando ha tentato di risalire in auto mentre era in movimento,a causa dell’ errato inserimento del freno a mano, è rimasta schiacciata tra la portiera dell’auto e un palo della recinzione della casa. Questa la ricostruzione fatta dai carabinieri che l’hanno trovata dopo che sono scattate le ricerche in quanto la postina con l’auto di servizio a fine turno, intorno alle 15.30 non sono rientrati al deposito postale. I carabinieri hanno utilizzato le tecnologie con segnali Gps del veicolo e la localizzazione dello smartphone della vittima per ritrovarla. Quando l’hanno trovata era già morta e i sanitari del 118 non hanno potuto far altro che costatarne il decesso.