Esplode sei colpi di pistola contro auto a Selinunte, arrestato castelvetranese

I carabinieri hanno arrestato un incensurato di 56 anni, castelvetranese, Luigi Caraccioli, il quale, con una pistola, legalmente detenuta, per futili motivi, ha minacciato un suo familiare contro la cui auto ha esploso ben sei colpi di pistola. L’auto del parente era posteggiata in un’area recintata che appartiene allo stesso aggressore, Caraccioli.

L’auto ha riportato seri danni. La pistola usata dal Caracciolo è di tipo revolver 38 special, marca Smith e Wesson. Sia l’arma che i relativi proiettili sono stati sequestrati all’aggressore così come i relativi sei bossoli appena esplosi.

Dopo le formalità di rito e su disposizione della competente autorità giudiziaria, Caraccioli è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri di Selinunte, fino all’udienza che si è tenuta presso il Tribunale di Marsala nella mattinata odierna,  nel corso della quale il Giudice ha convalidato l’arresto e sottoposto il soggetto agli arresti domiciliari.