Mafia, sequestro di beni al clan Santapaola Ercolano di Catania

Gli agenti della Direzione investigativa Antimafia (DIA) diretti da Renato Panvino, in sinergia con la procura di Catania, stanno eseguendo in queste ore un decreto di sequestro di beni emesso dal tribunale catanese nei confronti dei capi mafia affiliati alla famiglia di cosa nostra Santapaola-Ercolano attiva nel quartiere di Librino con legami nel nord Italia e anche in Europa. I destinatati di tale sequestro, accusati di estorsioni, traffico di stupefacenti, omicidi e detenzione di armi illegali da guerra,sono già stati raggiunti da condanne in primo e in secondo grado. Si attende la conferenza stampa delle 11 per ulteriori aggiornamenti.