Marsala, indagati due vigili urbani per omesso verbale

I fatti contestati risalirebbero al 2011. Due vigili urbani di Marsala, componenti della polizia municipale, secondo l’accusa, avrebbero omesso di elevare un verbale a seguito di un accertamento di un incidente in cui era coinvolto un marsalese noto rivenditore di auto che circolava senza patente di guida.
I due vigili urbani, le cui iniziali sono M.V. ed S.P., sono indagati per omissione di atti d’ufficio dalla Procura di Marsala.
L’avviso di conclusione indagini è stato notificato giorni fa ai due vigili che sono difesi dall’avvocato Vito Cimiotta.