Operatori ecologici licenziati, salta l’accordo con Dedalo Ambiente

313

Sono stati confermati i licenziamenti che riguardano 22 lavoratori della Dedalo Ambiente, società in liquidazione. Lo ha reso noto il rappresentante legale della società, Rosario Miceli ammettendo che non è stato dunque raggiunto l’accordo con il sindacato Confael, che doveva servire a salvare i posti di lavoro. Miceli ha affermato che i motivi del licenziamento sono da individuarsi proprio nella cessazione di attività della Dedalo Ambiente. I licenziamenti riguarderanno dieci operatori ecologici e sei autisti del cantiere di Palma di Montechiaro; quattro operatori ecologici e un autista del cantiere di Canicattì ed un operatore ecologico del cantiere di Licata.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.