Aggredì carrozziere con la mannaia, arrestato tunisino

I Carabinieri della Compagnia di Marsala hanno arrestato un 34enne tunisino che vive stabilmente nel Comune di Petrosino, Mohamed C’Ocri. L’uomo è accusato di tentato omicidio nei confronti di un carrozziere. L’indagine, svolta dai Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Marsala, con l’ausilio dei militari della Stazione di Petrosino, e coordinata dalla Procura della Repubblica, ha avuto inizio lo scorso 11 luglio, quando i militari dell’Arma erano intervenuti in Contrada Santo Padre delle Perriere dove, all’interno di una carrozzeria, il proprietario era stato aggredito a colpi di mannaia, riportando una profonda ferita al braccio destro. Le informazioni immediatamente acquisite dai Carabinieri, hanno permesso di ricostruire la dinamica degli eventi, secondo cui il semplice rifiuto di gonfiare le ruote dello scooter del tunisino,  dovuto ad un malfunzionamento del compressore presente in officina, aveva scatenato l’ira del soggetto tunisino che, tornato presso la carrozzeria pochi minuti più tardi, avrebbe aggredito con grande violenza il titolare che si salvò grazie alla sua prontezza di riflessi con cui schivò il colpo proteggendosi la testa. L’aggressore, già senza fissa dimora, immediatamente dopo l’evento, si era dato alla fuga facendo perdere le proprie tracce. Tuttavia, dalla descrizione fatta dalla vittima, i
Carabinieri, erano riusciti a risalire all’identità del tunisino. Lo stesso aggressore, il 12 luglio, l’indomani del tentato omicidio, ha avuto un grave incidente a bordo di uno scooter e avendo riportate gravi ferite, è stato portato all’ospedale di Palermo Villa Sofia. Le sue migliorate condizioni fisiche hanno fatto sì che l’aggressore manifestasse la propria intenzione di lasciare l’ospedale, cosa che i carabinieri hanno impedito arrestandolo. Deve rispondere adesso di tentato omicidio.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.