Alcamo, spacciava ai “domiciliari”: arrestato 35enne

348

Sebbene fosse agli arresti domiciliari, continuava a svolgere attività illecite. I carabinieri della compagnia di Alcamo hanno arrestato Azize Lekhoudi, 35 anni, nato e residente ad Alcamo. Il giovane, con alle spalle precedenti per rapina, furti, estorsione e spaccio di stupefacenti, era tenuto “sotto controllo” dai militari dell’Arma che, nel corso di una perquisizione domiciliare, hanno trovato 14 dosi di marijuana già confezionate e pronte per la cessione. L’arresto di Lekhouidi è stato convalidato dal Giudice di Trapani; il giovane si trova nuovamente agli arresti domiciliari, in attesa del processo. Anche la sua compagna, un’alcamese di 37 anni che convive con lui nella stessa casa, è stata denunciata per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.