Spaccio di droga, arrestati un marsalese e un pantesco

Vincenzo Salvatore Marino

I Carabinieri della Stazione di Pantelleria, a seguito di una perquisizione domiciliare, hanno arrestato Salvatore Giuliano Spata, 30 anni, di Pantelleria, trovato in possesso, all’interno della propria abitazione, di 3 grammi di cocaina suddivisa in dosi, 25 grammi di sostanza da taglio, due bilancini di precisione utilizzati per il confezionamento e la somma contante di 4.320,00 euro di cui Spata ha saputo fornire la provenienza certa.

Salvatore Giuliano Spata

Secondo i carabinieri sarebbe il provento dello spaccio di droga. L’uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari e a due giorni dall’arresto, il GIP del Tribunale Lylibetano, convalidando l’operato dei militari dell’Arma, ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. per tre giorni a settimana, in attesa del processo che verrà svolto a suo carico.

A Marsala, i militari della Stazione di Petrosino, hanno arrestato Vincenzo Salvatore Marino 60enne marsalese, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Marsala. Lo stesso la scorsa estate, era stato accusato di detenere una piantagione di quasi 1500 piante. Rintracciato presso la propria abitazione, Marino, è stato dichiarato in arresto e tradotto immediatamente presso la Casa Circondariale di Trapani San Giuliano, dove dovrà scontare la pena di un anno e otto mesi di reclusione.