Litiga col vicino e lo prende a martellate, arrestato 61enne

È salito a casa, ha preso un martello e ha aggredito il vicino. È accaduto a Misilmeri (PA), dove un pensionato di 61 anni, Giuseppe Gianforti è stato arrestato dai carabinieri per tentanto omicidio. L’uomo pochi minuti prima aveva avuto una discussione con un 59enne, vicino di casa, anch’esso pensionato, per un parcheggio in un residence. L’aggressore, arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio, avrebbe colpito ripetutamente alla testa il vicino, infierendo contro la vittima già a terra. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, allertati da alcuni condomini che lo hanno arrestato. La vittima, trasportato al Policlinico di Palermo non è in pericolo di vita. L’uomo se l’è cavata con una «frattura con infossamento osseo parietale sinistra da trauma a seguito di aggressione», con prognosi di 30 giorni. Il 61enne aggressore invece, è stato portato nel carcere Pagliarelli di Palermo.