Carini, coltiva marijuana in casa: arrestato sessantenne

Lo hanno arrestato i carabinieri di Resuttana Colli, scoprendo quanto coltivava nel retro della propria abitazione a Carini. Il sessantenne “coltivatore” è Saverio Fortunato, trovato in possesso di sette piante di cannabis indica alte 1,70 e accusato di detenzione illecita di sostanza stupefacente e furto aggravato di energia elettrica, in quanto risultante allacciato alla rete pubblica. Nel corso della perquisizione domiciliare, Fortunato è stato trovato in possesso di sette vasi con 39 semi di cannabis e lampade alogene con le quali alzare e abbassare la temperatura. Al termine dell’udienza il giudice, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa del processo.