Licata, nate le prime tartarughe protette dal WWF

392

A Licata, d’incanto, nascono le prime tartarughine. Era dalla deposizione delle uova di mamma tartaruga che i volontari del WWF si alternavano giorno e notte a sorvegliare il nido di via Marianello, accanto al porto di Licata e davanti allo stabilimento “Le timpe”, in una spiaggia al centro del paese ed affollatissima. E così questa notte la loro attesa è stata premiata con la nascita di 11 tartarughine. Vispe e vitali, le piccole di Caretta caretta, accompagnate dagli occhi incantati dei bambini, hanno preso il mare in attesa di essere
raggiunte dalle sorelline. I volontari del WWF di Licata, che sono stati raggiunti nell’immediatezza dalla Guardia Costiera, stanno adesso sorvegliando la fossetta dalla quale, ad una ad una, si attende che le tartarughine escano man mano che le uova si schiudono nelle prossime giornate. È sempre festa quando nasce una vita. È ancora più festa quando si ha la consapevolezza di avere contribuito a salvare delle vite di animali in pericolo. Nei prossimi giorni, di concerto con la Ripartizione Faunistica di Agrigento, saranno compiute le operazioni di ispezione e catalogazione scientifica per il progetto Life Euro Turtles di cui il WWF Italia è parte attiva.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.