Marsala, l’ASP sospende il dottore Milazzo per due mesi

Il gastroenterologo Giuseppe Milazzo, primario di medicina e Lungodegenza all’ospedale di Salemi, è stato sospeso per due mesi dall’Azienda Sanitaria Provinciale. Nel suo studio privato di via Sanità a Marsala, l’infermiere Spanò abusava sessualmente dei suoi pazienti sedati in attesa degli invasivi esami diagnostici, reato per cui, lo scorso venerdì, lo stesso Spanò è stato condannato a 9 anni di carcere. I motivi di tale sospensione andrebbero ricercati nelle divergenze tra quanto dichiarato precedentemente alla Procura di Marsala che le aveva trasmesse all’azienda sanitaria in merito alla sua attività extra-moenia (fuori dall’ospedale) o forse al tipo di rapporto che intercorreva fra lo stesso gastroenterologo e l’infermiere condannato per abusi. Sarebbero in vendita anche gli immobili che il dottore Milazzo aveva intestato alla figlia subito dopo lo scoppio dello scandalo che ha portato al processo il suo infermiere. Si attendono però conferme in quanto la notizia è ancora non ufficializzata dalla Procura.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.