Minaccia il padre con una pistola, arrestato giovane marsalese

Durante un’accesa discussione con il padre e la sua nuova compagna, non ha esitato a tirar fuori una pistola illegalmente detenuta e lo ha minacciato. Autore del reato è Vito De Carlo, 29enne marsalese, che non appena ha capito l’imminente arrivo dei carabinieri nella casa del padre, si è dato alla fuga per le strade del quartiere popolare Amabilina. Il padre,infatti, allarmato dall’andazzo della discussione, aveva chiamato i carabinieri che si sono precipitati ed hanno trovato nella casa del padre un caricatore di pistola con all’interno 7 cartucce, forse sganciatosi durante la colluttazione. De Carlo si è rifugiato nella casa del fratello detenuto ai domiciliari e all’arrivo dei carabinieri ha consegnato la pistola con cui aveva minacciato il padre. L’arma, una Beretta calibro 7.65, priva del suo caricatore e con la matricola alterata, è stata sequestrata dai Carabinieri e portata nella Caserma di via Mazara insieme al suo detentore, già noto per essere stato protagonista di una rissa tre anni fa. Al termine degli accertamenti di rito, il De Carlo è stato dichiarato in stato di arresto e ristretto presso il suo domicilio in regime di arresti domiciliari, ove rimarrà  in attesa della convalida del provvedimento restrittivo adottato nei suoi confronti. Qualche giorno fa, anche un altro giovane, sempre a Marsala, aveva maltrattato l’ anziano padre, (leggi qui)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.