Allaccia abusivamente l’autolavaggio al contatore dell’acqua, arresto il titolare

Il titolare di un autolavaggio di Termini Imerese, R.M. di 52 anni, è stato arrestato dai carabinieri per furto aggravato. L’uomo, proprietario di un autolavaggio nella zona di termini bassa, sprovvisto di contratto di fornitura idrica, si è allacciato abusivamente al contatore dell’acqua, per rifornire le tre cisterne del proprio autolavaggio.

I militari con l’ausilio di tecnici comunali hanno accertato che R.M. era sprovvisto di un regolare contratto di fornitura di acqua, e che lo stesso aveva manomesso il contatore idrico installato presso il suo autolavaggio, effettuando un allaccio abusivo che consentiva di prelevare acqua dal contatore per riversarla nelle cisterne dell’attività.

Per l’uomo, è stato disposto l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.