Abusi sessuali su undicenne, confermato il fermo del tunisino a Palermo

114

Il gip Ferdinando Sestito del tribunale di Palermo ha confermato in queste ore il fermo per il tunisino di 26 anni, senza fissa dimora e ufficialmente parcheggiatore abusivo, Mourad Aidi, che avrebbe abusato sessualmente di una undicenne nel capoluogo siciliano. L’uomo avrebbe raggiunto la ragazzina vicino il supermercato Lidl, non lontano dalla stazione centrale e l’avrebbe portata a Brancaccio, facendola entrare dentro un vagone abbandonato della stazione ferroviaria dove avrebbe tentato di violentarla. Sono al vaglio degli investigatori le dichiarazioni fornite dalla minorenne. Il tunisino durante l’interrogatorio avrebbe confermato di conoscere i genitori della presunta vittima, originari dell’Europa dell’Est ma non la loro figlia.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.