Agrigento, arrestati spacciatori extracomunitari ospiti di una comunità

La Squadra Mobile di Agrigento ha arrestato cinque extracomunitari richiedenti asilo, tutti ospiti della comunità di Villaseta. Sono accusati di spaccio continuato ed aggravato di sostanze stupefacenti. Gli arrestati provengono dal Gambia, dal Camerum e dalla Sierra Leone ed erano tutti in attesa del riconoscimento di asilo politico. Facevano parte di una banda che acquistava gli stupefacenti a Palermo per rivenderli ad Agrigento. Qualche tempo fa era stata arrestata una donna, Onuzilike Benedeth, trovata in possesso di 400 grammi di hashish, accusata di far parte della stessa banda.