Asp Trapani: assunti 3 radiologi e 16 OSS

141

Tre nuovi medici radiologi e 16 operatori socio-sanitari hanno firmato i contratti a tempo indeterminato all’Azienda sanitaria provinciale di Trapani. Due radiologi sono destinati all’ospedale di Marsala e uno a quello di Mazara del Vallo. “Vogliamo incidere anche in questo settore  – spiega il commissario dell’ASP Giovanni Bavetta –  perché possiamo, con questi nuovi ingressi, far funzionare a tempo pieno le nostre Tac e risonanza magnetica che, senza nulla togliere al servizio del privato, offrono qualità e prestazioni accurate. Questo non nell’ottica del risparmio, ma della razionalizzazione delle risorse”.

E sempre in tema di radiodiagnostica, le prestazioni ambulatoriali di risonanza magnetica all’ospedale di Castelvetrano sono riprese da lunedì 11 settembre scorso, per tre giorni la settimana. E Bavetta ha incontrato i 16 operatori sociosanitari dopo la firma dei contratti. “Non  mi stanco mai di sottolineare l’importanza del personale para-infermieristico, all’interno dei reparti ospedalieri.  Sono loro quelli con cui il paziente ricoverato passa la maggior parte del tempo, e le loro risposte ai bisogni di questi soggetti fragili, fanno la differenza nella buona assistenza”. Due sono stati assegnati ad Alcamo,  5  a Trapani, 3  a  Mazara , 3  a Marsala, 2 a Castelvetrano e uno all’hospice di Salemi. La quasi totalità prenderà servizio il prossimo 1 ottobre. “Siamo particolarmente lieti – hanno commentato da parte loro i neoassunti – perché questa ASP è stata la prima in Sicilia a sbloccare le assunzioni a tempo indeterminato degli OSS”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.