Trapani, Tribunale del Riesame respinge richiesta di ong tedesca

78

La nave Juventa resta sotto sequestro. I giudici  non hanno accolto il ricorso presentato dai legali dell’organizzazione tedesca Jugend Rentett , al centro della bufera giudiziaria e mediatica sui soccorsi nel Mediterraneo. L’imbarcazione era stata bloccata lo scorso 2 agosto al largo dell’isola di Lampedusa, su disposizione del gip Emanuele Cersosimo, con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Nei giorni scorsi, la Ong con sede a Berlino aveva reso noto, nel corso di una conferenza stampa, l’esito delle indagini difensive. Materiale video, fotografico e lo scambio di e-mail tenuto dagli operatori della Juventa con l’Mrcc (centro di controllo delle operazioni di soccorso in mare) di Roma. Prove, che secondo l’avvocato Leonardo Marino, racconterebbero una verità diversa rispetto a quella emersa dall’indagine condotta dai pm Andrea Tarondo e Antonio Sgarella. La nave resterà ormeggiata al porto di Trapani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.