Regionali, Musumeci: sostegno all’agricoltura per la ripartenza dell’economia

126

«La Regione sarà intransigente con GDO. I nostri produttori devono sentirsi tutelati dalle istituzioni. Credo che aiutare gli imprenditori olivicoli e, in generale gli agricoltori, significhi da parte della Regione Siciliana aprire un tavolo di confronto serio e serrato, determinato e concreto, anche con la grande distribuzione organizzata (GDO)». Lo ha dichiarato il candidato alla presidenza della Regione Siciliana, Nello Musumeci a margine dell’incontro L’isola del Tesolio, all’Hotel La Torre di Mondello, Palermo, iniziativa, dedicata alla Sicilia e al suo olio extra vergine, organizzata e promossa dal Co.Fi.Ol, il Consorzio della filiera olivicola.

«Vogliamo capire se, e fino a che punto, la presenza delle grandi aree di mercato voglia sostenere, incoraggiare e promuovere la produzione agricola siciliana, soprattutto quella di eccellenza – ha aggiunto Musumeci -. E l’olio extravergine d’oliva lo è, a fronte di prodotti di scarsa qualità, e a basso costo, che confondono gli acquirenti a causa della difficile tracciabilità». Musumeci ha ribadito che «su questo fronte la Regione Siciliana, dovrà essere intransigente: i nostri produttori hanno il diritto di sentirsi tutelati e accompagnati dall’istituzione pubblica».

Nello Musumeci, che si è soffermato ad ascoltare le proposte di diversi imprenditori del settore agricolo, ha quindi puntualizzato: «La Regione deve sostenere la produzione, promuoverla nelle grandi vetrine in cui si incontrano domanda e offerta, e mettere gli imprenditori nelle condizioni di lavorare in un contesto di serenità, e non come spesso accade anche per colpa di certa burocrazia, in un clima di ostilità».

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.