Trapani. Nave Ospedale Elpis: proposta candidatura al Premio Nobel

178

Il Comitato de “I giusti del Mediterraneo per il soccorso umanitario marittimo dei migranti” ha inserito la nave ospedale Elpis, impegnata nell’attività di assistenza sanitaria in Madagascar, nell’elenco dei soggetti da proporre alla candidatura del Premio Nobel per la Pace 2018. Il Comitato, costituitosi alcune settimana fa in Italia, con sede a Parma,   raggruppa cittadini da tutto il mondo ed ha già stilato una lista composta da 66 soggetti, di 19 nazioni differenti, tra organizzazioni non governative ed altre persone meritevoli, che- si legge in una nota- durante la “Crisi dei rifugiati” si sono attivati in modo continuo con mezzi marittimi di soccorso lungo le rotte migratorie del Mediterraneo Centrale e del Mar Egeo, per fornire una risposta umanitaria per la salvaguardia della vita dei migranti”.

La nave Elpis rientra in questo elenco assieme ad altre associazioni italiane; tra queste, rimanendo in Sicilia, c’è anche il Distretto della Pesca e Crescita Blu di Mazara del Vallo.  Il natante- che in principio era un peschereccio in disarmo- oggi è un piccolo ospedale galleggiante attrezzato di sala operatoria, laboratorio di analisi e farmacia, utile per muoversi liberamente lungo le coste africane fin lungo i fiumi del Madagascar, dove ha già prestato assistenza la scorsa primavera. Attualmente è impegnata in Gambia con una delle sue equipe tecnico-sanitarie, guidata dal dottor Giancarlo Ungaro che ha voluto fortemente realizzare il progetto e riuscendo a dare speranza di vita e dignità di cure a chi è in grossa difficoltà.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.