Tentano di rapinare la sede GLS e speronano vigilantes, tre malviventi in fuga

573

Hanno indossato un passamontagna per mettere a segno la rapina alla sede del corriere espresso GLS in contrada Sciabani, fra Canicattì e Naro. Si sono fatti vivi mentre gli operai stavano scaricando della marce e non potevano immaginare che, quasi simultaneamente arrivassero i vigilantes della KSM. Per guadagnare la fuga, i tre ladri hanno speronato l’auto della guardie giurate per aprirsi un varco e sono fuggiti. Sul posto sono giunti subito i carabinieri che si sono messi sulle loro tracce ma non sono riusciti a bloccarli. Indagini in corso per stabilire la dinamica e risalire agli assalitori.