Musumeci a Marsala, preoccupazioni per Birgi e Comiso e impegno per la soluzione

246

«Sono seriamente preoccupato per la sorte dell’aeroporto di Birgi e per l’aeroporto di Comiso. La decisione adottata da Ryanair, che deve fare i conti con il proprio bilancio, non può non far tenere in conto della cattiva ricaduta in termini sociali ed economici che un ridimensionamento della compagnia comporterebbe per questo territorio».

Lo ha detto Nello Musumeci, candidato alla presidenza della Regione Siciliana, parlando con i giornalisti a margine di un incontro a Marsala che si è tenuto per inaugurare il comitato a suo sostegno in via roma 211.

«Il governo regionale – evidenzia Musumeci – deve pretendere di aprire un confronto con l’esecutivo nazionale perché bisogna correre ai ripari prima ancora che la decisione possa diventare definitiva e, quindi, trovarci dinanzi al fatto compiuto che metterebbe in seria crisi il nostro scalo trapanese».

«Inutile dire – ha concluso Musumeci – che il sistema infrastrutturale e aeroportuale in Sicilia è e rimane una priorità nel piano dei trasporti: sarà un mio punto essenziale nel momento in cui noi assumeremo la guida della Regione. Non possiamo permettere che questa aerea importante della Sicilia, possa essere privata di uno scalo che, peraltro, ha raggiunto negli ultimi anni tassi assolutamente confortanti».

proprio ieri, nell’intervista a Franco giudice, presidente Airgest (leggi qui)

lo stesso aveva sottolineato l’importanza dell’intervento della regione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.