Castelvetrano, due chili e mezzo di marijuana in auto: arrestato ventunenne

A Castelvetrano, i militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato Filippo Priamo, 21 anni, castelvetranese, celibe, disoccupato, incensurato. Il giovane è stato fermato appena uscito dallo svincolo autostradale di Santa Ninfa  e dopo un breve inseguimento, è stato fermato dai militari operanti, sottoposto a perquisizione veicolare e personale. in auto, i carabinieri hanno trovato 25 panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish”, del peso complessivo di kg. 2,500, nascosti in scatole di biscotti posizionate nella parte posteriore dell’abitacolo. Oltre a questo, anche 155 euro in contanti, ritenuti provento dell’illecita attività e del materiale adatto per il confezionamento e il taglio dello stupefacente.

Quanto rinvenuto, oltre alla Fiat Bravo su cui viaggiava Priamo, è stato sequestrato. Il giovane è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari in attesa del rito direttissimo.