Favignana, arrestato tunisino rientrato in Italia dopo espulsione

180

I militari della Stazione dell’isola hanno arresto, ieri, BEN  BAKIR YOUSSEF, tunisino, classe 1989, per il reato di violazione del divieto di reingresso nel territorio dello Stato.

Il tunisino, infatti, già colpito da provvedimento di espulsione per la durata di tre anni, emesso dalla Prefettura di Torino, era rientrato il 3 ottobre scorso in Italia  sbarcando a Favignana assieme ad altri tre extracomunitari.

Al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria, l’arrestato è stato accompagnato presso l’hot spot di Milo, in attesa del giudizio per direttissima.