Favignana, riemerge il dodicesimo rostro della “Battaglia delle Egadi”

Recuperato, al largo di Levanzo, il dodicesimo rostro della battaglia delle Egadi. Dopo 2258 anni in fondo al mare il reperto archeologico è tornato in superficie grazie alle operazioni di recupero gestite dalla Soprintendenza del mare, coordinate dal professore Sebastiano Tusa, ed a cui hanno assistito il sindaco delle Egadi Pagoto ed il direttore del’Area marina delle Egadi Donati. “Un grazie al Prof. Tusa, a tutta la Soprintendenza del Mare ed a tutti quanti hanno collaborato per questa ulteriore ed importantissima scoperta”, ha dichiarato il primo cittadino delle Egadi.