sabato, Agosto 13, 2022
HomeCronacaSequestrata la Sicilfert di Marsala: era nei tentacoli della 'ndrangheta

Sequestrata la Sicilfert di Marsala: era nei tentacoli della ‘ndrangheta

E´stata sequestrata l’azienda specializzata nel compostaggio dei rifiuti con sede nelle campagne marsalesi, la Sicilfert. La procura di Reggio Calabria ne ha disposto il sequestro e la DDA ne ha portato avanti le indagini da cui è emerso che l’azienda sarebbe coinvolta nell’operazione antimafia “Metauros”. Secondo gli inquirenti la ‘ndrina” dei Piromalli aveva in mano il settore della depurazione e del trattamento delle acque, il compostaggio e il trasporto dei rifiuti speciali non pericolosi e fra le società sotto il suo controllo figurerebbe anche la marsalese Sicilfert appunto. Sono stati arrestati Gioacchino Piromalli, Giuseppe Pisano, Domenico Pisano, Paolo Pisano, Giuseppe Luppino, Rocco La Valle e Francesco Barreca. Il termovalorizzatore in mano ai ‘ndranghetisti si trova a Gioia Tauro ma la cosca si occupa di tutta la filiera della gestione dei rifiuti, dalla manutenzione fino al trasporto degli stessi.

 

 

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -

Most Popular

Recent Comments