Sessanta tunisini sul treno Agrigento -Palermo: vogliamo viaggiare gratis

Pretesa choc. Sessanta migranti tunisini sbarcati nei giorni scorsi sulle coste agrigentine sono saliti sul treno in partenza da Agrigento e diretto a Palermo hanno creato tensione pretendendo di viaggiare senza pagare il biglietto. Il treno era pieno di pendolari che si stavano recando al lavoro e per riportare la calma è stato necessario l’intervento della polizia ferroviaria e dei carabinieri. I tunisini avevano tutti il foglio di via in mano ed avevano dormito in stazione la notte precedente.