Silvia Calvanico incontra Imprenditori agricoli, Armatori e Pescatori del territorio

137

Continua il Tour nella provincia di Trapani della candidata per Forza Italia alle elezioni regionali, Silvia Calvanico.

Nella mattinata di ieri, la candidata insieme all’On. Gaetano Armao, designato vicepresidente alla Regione, ha visitato l’azienda Curaba di Catelvetrano, una delle aziende più floride e competitive della provincia trapanese, impegnata anche nella tutela e promozione della DOP Olive da Mensa Nocellara del Belice.

Nel pomeriggio invece, la candidata ha incontrato armatori e pescatori del territorio insieme all’On.Basilio Catanoso, componente della commissione Permanente XIII agricoltura e pesca.a

Durante la sua visita allo stabilimento produttivo di proprietà dell’imprenditore Giuseppe Curaba, Silvia Calvanico ha incontrato altri imprenditori e lavoratori del settore olivicolo che hanno comunicato alla candidata le problematiche che colpiscono il settore e le proposte che potrebbero portare ad una migliore produttività e salvaguardia del settore olivicolo.

«Mi impegno a valorizzare tutti i consorzi di tutela della nostra Regione – ha detto Calvanico – tra questi merita particolare attenzione il consorzio di tutela della DOP Olive da Mensa Nocellara del Belice, un consorzio nato qualche anno fa, ma che necessità di essere supportato per promuovere la Nocellara del Belice, una delle eccellenze del nostro Territorio. Mi impegno inoltre ad essere la portavoce degli imprenditori e dei lavoratori del settore olivicolo e a portare all’Assemblea Regionale alcune proposte necessarie per la sopravvivenza di questo settore – ha aggiunto la candidata – come l’istituzione dei consorzi di difesa, la creazione delle scuole di formazione per trasmettere ai giovani le tecniche di potatura degli ulivi e degli alberi da frutto, la reintroduzione dell’assistenza tecnica da parte dell’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea ed infine la promozione della ricerca in campo agricolo».

Successivamente Silvia Calvanico alla presenza dell’On. Basilio Catanoso, ha incontrato una delegazione di Armatori e pescatori di Mazara del Vallo. I marittimi hanno presentato all’onorevole e alla candidata la disastrosa condizione in cui versa la marineria della Città.

Il dibattito ha avuto per oggetto le numerose  problematiche causate anche dalle misure  che a livello internazionale e locale hanno determinato l’impossibilità dei pescherecci mazaresi di poter continuare a operare nel Mediterraneo.

«La sopravvivenza della marineria di Mazara del Vallo – ha detto Silvia Calvanico – è a rischio se nessuno si adopera per portare al parlamento regionale  e delle proposte alle istituzioni nazionali ed europee che realmente possano aiutare gli armatori e i pescatori di Mazara. Troppo poco è stato fatto in questi anni e ciò ha determinato la dismissione  di numerosi pescherecci e quindi la perdita di posti di lavoro. Mi impegno ad essere la portavoce dei pescatori di Mazara e della Sicilia – ha aggiunto la candidata – mi impegno perché all’Assemblea Regionale Siciliana non cali mai l’attenzione sulle problematiche del settore ittico. Porterò al Parlamento Siciliano le proposte degli armatori e soprattutto mi impegnerò perché si possano risolvere alcuni dei problemi che ogni giorno impediscono ai pescatori di poter lavorare. Tra questi – ha concluso Silvia Calvanico –  l’illuminazione del porto di Mazara, che non è stata classificata come spesa obbligatoria e ciò causa l’impossibilità per i pescherecci di attraccare in porto dopo il calar del sole; l’escavazione del fondale del porto canale, da anni promessa e mai realizzata; la revisione della demolizione dei pescherecci che non deve essere fine a se stessa ma deve portare alla creazione di nuove imbarcazioni più moderne, ecologiche e competitive».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.