Regionali 2017, Silvia Calvanico propone un Atto Legislativo per rilanciare i Consorzi di bonifica

204

Silvia Calvanico, candidata per Forza Italia alle elezioni regionali che si terranno il 5 novembre in Sicilia, collegio di Trapani, ha elaborato un documento inviato alla segreteria provinciale del Senatore Antonino D’Alì, alla segreteria regionale dell’On. Gianfranco Miccichè, in cui propone un Atto Legislativo per rilanciare i Consorzi di bonifica.

 

Punti fondamentali dell’Atto Legislativo

  1. Riportare la gestione dei Consorzi nelle mani degli agricoltori, dotando i consorzi di un proprio consiglio di amministrazione, ad elezione diretta degli agricoltori, che ad oggi sono ancora sotto gestione commissariale (da 35 anni).
  2. Inserire  il contributo che oggi ricevono i consorzi in un bilancio pluriennale, in modo che i consorzi e i lavoratori non attendano con ansia, il finanziamento anno dopo anno.
  3. Riportare la gestione degli invasi sotto la responsabilità dei consorzi di bonifica, poiché ad oggi sono sotto la gestione dell’Assessorato regionale all’Energia.
  4. Attivare un programma di manutenzione annuale degli invasi e dei relativi canali di scolo.
  5. Attivare un programma di potenziamento delle sedi periferiche dei singoli consorzi, al fine di assicurare ad ogni specifico territorio risposte immediate e certe in relazione alle diverse colture praticate.
  6. Infine e non ultima per importanza, bensì vitale per la stessa sopravvivenza dei consorzi, la necessità di sanare la situazione debitoria dei consorzi di bonifica, contratta nell’ultimo ventennio di gestione commissariale. Tale provvedimento, avrebbe come immediata ricaduta sul territorio una drastica riduzione del peso delle cartelle esattoriali sulle aziende agricole. Provvedimenti legislativi similari sono stati attuati ultimamente in altre regioni  d’Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.